” Ognuno faccia la sua parte, piccola o grande che sia”. Solo se ognuno farà la sua piccola parte potremo cambiare qualcosa per noi stessi e per gli esseri innocenti che verranno. E’ il dovere di ogni uomo degno di questo nome difendere la sua terra, la famiglia, l’altrui vita e quella di animali e piante, che convivono con lui nel pianeta azzurro.
Pensiero di Giovanni Falcone


RICORDATEVI MOLTO BENE "VOI COLLABORATORI" DI QUESTO "MASSACRO"..!UN GIORNO,VI PENTIRETE DI TUTTO,MA NON SERVIRA' PERCHE' RICEVERETE UGUALMENTE LA "GIUSTA PUNIZIONE" PER IL VOSTRO DIABOLICO OPERATO..!!


sabato 20 novembre 2010

CANI LUNARI ?? NO' CERCHI CHIMICI..!!

CARI AMICI,LE FOTO CHE OGGI PUBBLICO QUI',SONO IL RISULTATO DI UN'INTENSA E COPIOSA ATTIVITA' CHIMICA,CHE OGGI 19-11-CM HA AMMORBATO IL NOSTRO CIELO LIGURE..! L'ALONE CHE POTETE AMMIRARE ATTORNO ALLA LUNA,NON E' CERTAMENTE UN COSI' DETTO "CANE LUNARE" MA UNO SCHIFOSISSIMO CERCHIO CHIMICO,CHE SOLO POCHI "ESPERTI" CONOSCONO.






1 commento:

  1. E PER FARE UN P'O' DI CHIAREZZA SULL'ARGOMENTO LEGGETE QUANTO SEGUE:

    I cani solari o pareli ed i cani lunari o paraseleni sono cerchi o archi colorati che sembrano circondare il Sole e la Luna. L’alone è dovuto alla rifrazione o alla riflessione della luce nei cristalli di ghiaccio presenti nella zona dei cirri o dispersi nell’atmosfera alle alte latitudini. Questa aureola, che è visibile a circa 22 gradi dal corpo celeste, presenta il rosso all’interno ed il violetto all’esterno.

    La notte del 19 novembre 2010 è stato avvistato in varie parti d’Italia un alone attorno alla Luna che non sembrava un fenomeno naturale comunque molto raro: infatti il disco luminoso non aveva i contorni netti dei paraseleni, ma era quasi confuso con la nebbia chimica creata dagli aerei che hanno incrociato per tutto il giorno. Anche il nostro satellite è sfocato, poiché velato dalla coltre di particolato metallico. Inoltre il cerchio è stato scorto in concomitanza con temperature non particolarmente rigide grazie alle quali si formano i cirri, tipi di nuvole che si possono ritenere quasi del tutto sparite, essendo state rimpiazzate dai cirri artificiali aleggianti a quote molto più basse e la cui morfologia è solo simile a quella dei cirri naturali.

    Last but not least, nell’anello visto e fotografato il 19 novembre, non si nota la gradazione dei colori spesso peculiare dei paraseleni. Si è trattato quindi di un fenomeno indotto dalle attività illegali di aerosol chimico-biologico? Siamo tentati di rispondere in modo affermativo.

    Fonti:

    Cani solari o cerchi chimici?, 2008
    Enciclopedia dell’Astronomia e della Cosmologia, a cura di J. Gribbin, Milano, 2005, s.v. alone

    RispondiElimina

La pubblicazione dei commenti è sottoposta a moderazione quindi se non rispondo subito non vi preoccupate.
L'autore del blog non è responsabile dei commenti esterni.

....Qui ogni persona (seria) è libera di commentare ma non saranno mai pubblicati indistintamente i commenti di tutti i DB (riconoscibilissimi al "servizio dei servizi")...che,indisturbati ed impuniti continuano a deridere ed offendere pesantemente,persone intelligenti e molto serie che,da tempo remoto dedicano la loro vita alla vera e giusta INFORMAZIONE !
DICO LORO:DI ANDARE A PASCOLARE ALTROVE,QUI NON SIETE ASSOLUTAMENTE GRADITI ED I VS. COMMENTI NON MI INTERESSANO AFFATTO!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...