” Ognuno faccia la sua parte, piccola o grande che sia”. Solo se ognuno farà la sua piccola parte potremo cambiare qualcosa per noi stessi e per gli esseri innocenti che verranno. E’ il dovere di ogni uomo degno di questo nome difendere la sua terra, la famiglia, l’altrui vita e quella di animali e piante, che convivono con lui nel pianeta azzurro.
Pensiero di Giovanni Falcone


RICORDATEVI MOLTO BENE "VOI COLLABORATORI" DI QUESTO "MASSACRO"..!UN GIORNO,VI PENTIRETE DI TUTTO,MA NON SERVIRA' PERCHE' RICEVERETE UGUALMENTE LA "GIUSTA PUNIZIONE" PER IL VOSTRO DIABOLICO OPERATO..!!


giovedì 5 gennaio 2017

SCIE CHIMICHE,ALL' AQUILA UN CONVEGNO TRA CONTINUITA' E NOVITA'

 

0
275
di Matteo Bianchini
Ha segnato una sintesi tra continuità ed aggiornamento il convegno ‘Chemtrails – Scie Chimiche’ svoltosi all’Aquila lo scorso 19 novembre su invito e col patrocinio del consiglio comunale del capoluogo abruzzese, in particolare rappresentato dal vicepresidente Ermanno Giorgi. E proprio questo può essere considerato un primo elemento di novità poiché nessuna grande città aveva mai visto il suo consiglio comunale richiedere un evento riguardante tale tematica. C’erano stati alcuni casi di patrocinio concesso (e poi magari successivamente negato) ma mai un impegno istituzionale diretto come in questo caso.
L’iniziativa è stata poi simbolo di continuità vista la sua collocazione all’interno di una serie di eventi inaugurati dal convegno dello scorso aprile a Perugia che saranno seguiti da altri appuntamenti previsti per il futuro, già a partire dall’anno prossimo, nuovamente nel capoluogo umbro. Anche gli organizzatori hanno costituito un segno di prosecuzione in tale direzione poiché l’associazione chiamata a gestire l’evento da parte del consiglio comunale aquilano è stata ‘Riprendiamoci il Pianeta’, già presente in maniera molto importante al convegno di Perugia ideato da ‘Alternativa Riformista Umbria’, a sua volta coinvolta nella realizzazione dell’iniziativa abruzzese. Il responsabile di A.R.U. Amato John de Paulis è stato infatti anche in questo il caso il moderatore di un convegno che ha visto nuovamente tra i relatori il biologo Giorgio Pattera ed il Maresciallo dell’Aeronautica Domenico Azzone i quali hanno riportato diverse testimonianze del modo politico, scientifico e militare che hanno denunciato in questi anni, a livello internazionale, il fenomeno delle scie chimiche, descrivendo le tecniche di approccio meteorologico tramite le quali è possibile distinguere le nuvole naturali da quelle che sono frutto di irrorazione artificiale nonché le differenze fra le normali ragnatele ed i numerosi filamenti che sempre più cittadini stanno osservando depositarsi al suolo dopo essere scesi dall’alto. Alcuni di essi erano chiaramente visibili nei giorni scorsi nei campi lungo la pista ciclabile fra Trevi e Spoleto così come sono spesso rinvenibili sulle auto, in particolare dopo che esse sono passate su percorsi sterrati; la ricaduta della sabbia mette infatti in evidenza la presenza di tali filamenti.
Marinella Giulietti e Pietro Nicoletti di Perugia hanno poi presentato analisi e foto riguardanti il territorio umbro sottolineando la clamorosa formazione di “copertura artificiale” incombente anche sui cieli della nostra zona e l’abnorme presenza di determinati metalli in alcuni prelievi di acqua e terreno dell’area perugina. L’associazione ‘Riprendiamoci il Pianeta’, giunta dall’Emilia Romagna, ha proposto come relatori i propri responsabili Massimo Rodolfi e Magda Piacentini che si sono soffermati principalmente sulla manipolazione dell’informazione a cui è soggetta la popolazione. Un approccio più personale e spirituale che ha completato il quadro più strettamente tecnico inserendo quindi un nuovo tassello sicuramente fondamentale per la comprensione del fenomeno. Notevole inquietudine suscitano infatti i possibili collegamenti fra i metalli dispersi, le onde elettromagnetiche e l’irregolare funzionamento della nostra ghiandola pineale con tutti i disturbi sulla coscienza ed il comportamento che ne possono derivare, un’ipotesi peraltro valutata in passato anche dal noto professore Corrado Malanga. Durante il convegno sono stati riportati gli estremi di alcuni brevetti statunitensi che si proporrebbero di agire direttamente sull’inconscio proprio per indurre alterazioni del comportamento tramite l’emissione di luci e frequenze particolari.
Un aspetto, quello più spirituale, su cui si è soffermato anche Padre Quirino Salomone, in passato Rettore della Basilica di Collemaggio all’Aquila e membro del Movimento Celestiniano, da sempre molto attivo in campo economico e sociale. Salomone ha raccontato la sua esperienza negli USA quando, in qualità di membro della ‘Commissione per la giustizia, la pace e l’integrità del creato’ interna all’ordine francescano, visitò a Boston i laboratori del ricercatore Bernard Eastlund i cui brevetti avrebbero originato negli anni diverse invenzioni per scopi militari. Padre Quirino ha denunciato i rischi di una scienza sottomessa ad esigenze puramente belliche ed economiche soffermandosi sulla fondamentale importanza dell’aspetto etico delle nuove scoperte.



























Grande spazio, come a Perugia, è stato poi dato alle domande del pubblico giunto anche in questo caso numeroso da diverse zone d’Italia. Presente in platea anche il Dottor Massimo Pietrangeli, attivo da anni contro l’obbligatorietà vaccinale e già relatore, assieme a diversi suoi colleghi, al Convegno di Roma del 29 ottobre 2016, organizzato dal giornalista David Gramiccioli e Colors Radio proprio per sensibilizzare l’opinione pubblica riguardo a quest’altra importante tematica.
Fonte:http://www.perugiafreepress.com/scie-chimiche-allaquila-un-convegno-continuita-novita/

martedì 29 novembre 2016

Trieste: il VERGOGNOSO Movimento 5 Stelle si astiene sull’obbligatorietà dei vaccini per i bambini 0-6 anni!!












Trieste è diventata la prima città ad IMPORRE i vaccini in caso di accesso all’asilo.
Quindi i bimbi non vaccinati da 0 a 6 anni saranno semplicemente rifiutati.
Dopo anni di battaglie e l’ottenimento del diritto di scelta se vaccinare, o meno, i propri figli e visto che sempre più genitori stavano prendendo coscienza sui danni che possono causare le vaccinazioni, specialmente la bomba ESAVALENTE, hanno ben pensato di ricattare le famiglie:
“non volete vaccinare? Bene, siete liberi di farlo, ma I VOSTRI FIGLI RESTANO FUORI DAGLI ASILI!”
Quindi chi lavora come farà? O sarà costretto a vaccinarli, cosa a dir poco agghiacciante, o dovrà dirottare i figli daI familiari, pagarsi una babysitter o organizzarsi con altre mamme per fare una sorta di homeschooling. Ecco la democrazia e la libertà che abbiamo in questo paese e in questa europa schifosa! Non avete ancora il coraggio di chiamarla dittatura? E come volete chiamarla? Siamo bravi a puntare il dito contro altre nazioni, ma forse è arrivato il momento di guardarci il nostro bel culetto perché questi balordi stanno stringendo il cappio sempre più se non ve ne siete ancora accorti. E a Trieste, il Movimento 5 Stelle, che doveva essere l’alternativa, hanno dato la propria benedizione, ASTENENDOSI al voto. Credo che questo gesto sia di un’infamia peggiore di chi ha votato a favore di questa legge criminale. VERGOGNATEVI TUTTI QUANTI!!
Nel Consiglio comunale di lunedì 28 novembre, l’assessore ai Servizi educativi Angela Brandi ha ribadito ancora una volta la necessità di sensibilizzare, anche attraverso la delibera di giunta che introduce le vaccinazioni obbligatorie come criterio di accesso agli asili e scuole materne comunali e convenzionate (quindi per i bambini dai 0 ai 6 anni, circa 4000), i genitori poiché appunto i dati della nostra città e Regione sono di molto al di sotto della soglia del 95%, ossia quella che garantisce “l’immunità di gregge”.
Difatti i dati sono alquanto allarmanti: 
Difterite 89.8%,
Tetano 91%,
Epatite b 89%
Poliomielite 90.2%
Ogni 9 bambini vaccinati 1 non è vaccinato. Effettivamente si rischia una pandemia, non trovi? Ma se ci sono 9 bambini vaccinati perché mai si deve avere paura dell’unico non vaccinato? Se sono vaccinati dovrebbero essere immuni dalle malattie per le quali sono stati vaccinati, o sbaglio?
A quanto pare non è così e i vaccinati si ammalano lo stesso. Quindi questi vaccini a cosa servono? 
vaccini-01vaccini-02
Politici, assessori, il movimento 5 stelle, i vari ministri e i vari governanti sono interessati solo a vaccinare. Poi chi se ne fotte se qualche bambino muore o gli vengono causati danni irreversibili. Sempre più studi confermano la tossicità dei vaccini. Ma non interessa a nessuno. E se andate a parlare con i direttori delle ASL, a loro non interessa nulla di questi studi, loro devono solo vaccinare. I pediatri vengono premiati in base alle vaccinazioni eseguite. Pure questo è normale, non trovi?
A Catania, 2 mesi fa è morto un bambino dopo la somministrazione del vaccino anti-meningite. Chi se ne fotte, no?  
Non dimentichiamo che i nostri governanti e i loro compari sono talmente preoccupati della nostra salute che hanno ben pensato di iniettare ai bambini di pochi mesi l’ESAVALENTE, ossia 6 vaccini in una sola PUNTURINA come dicono i pezzi di merda. Pure quelli facoltativi. Ma che carini, non trovi?  Praticamente una BOMBA iniettata ad un neonato il cui sistema immunitario è delicatissimo e deficientissimo!  
Di seguito altri articoli….
Stiamo perdendo sempre più diritti e ci stanno strangolando sempre più e non siamo capaci di fare assolutamente nulla. Non riusciamo a fare entrare nelle istituzioni e nella politica gente coraggiosa, rivoluzionaria che mira al bene collettivo. Avevamo l’ultima spiaggia, Movimento 5 Stelle, ma si sono rivelati come gli altri. Non hanno fatto una banana e non denunciano le malefatte del sistema. Con gli scontrini ci puliamo il culo cari grillini. E quando gli chiedi qualcosa che non gli piace non hanno il coraggio di risponderti e preferiscono nascondersi. Questi sono peggio degli altri perché vogliono passare per i sinceri, i puliti, i liberi e chi più ne ha più ne metta. Qui bisogna agire nell’immediato e denunciare il sistema malato che ci sta uccidendo! E la colpa è pure dei genitori che hanno vaccinato o vaccineranno i propri figli. Siccome ognuno guarda al proprio culo e son convinti che sono gli altri a perdere il diritto di scelta. Oggi tocca a loro, ma domani potrebbe toccare a voi perdere diritti. E’ giusto, come da costituzione, che ognuno abbia il diritto di scegliere le cure che vuole e di essere o meno vaccinato. L’imposizione è un’infamia, un CRIMINE CONTRO L’UMANITA’! Guardate i seguenti videos e andate a chiederlo a loro cos’hanno causato i vaccini ai loro figli.


Leggiti pure il seguente articolo…

sabato 17 settembre 2016

GENOVA 5 SETTEMBRE 2016 IRRORAZIONE MASSIVA NEL CIELO DELLA LIGURIA!


             


             

                     

Ringrazio di cuore il gestore del blog Disquisendo,per aver condiviso e ripubblicato il video,che ho girato oggi 5 Settembre 2016 in quel di Genova.

05.09.2016 Genova sotto ASSEDIO! I CRIMINI CONTRO L’UMANITA’ continuano…
5 Settembre 2016, Genova, TERRIFICANTE testimonianza di Enzo Peter Castello. Cielo imbrattato di scie chilometriche. Pensi che quando Enzo dice “ci stanno distruggendo l’esistenza”, sbagli? Questa sarebbe condensa? Questa sarebbe arte? E per voi permacultori che avete il coraggio di prendere per il culo gli attivisti, questa per voi è arte? Vi piacciono questi cieli imbrattati che limitano la crescita delle piante che coltivate? Siete felici?
https://disquisendo.wordpress.com/2016/09/05/05-09-2016-genova-sotto-assedio-i-crimini-contro-lumanita-continuano/

                 Qualche immagine del giorno 5 Settembre 2016






























Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...