” Ognuno faccia la sua parte, piccola o grande che sia”. Solo se ognuno farà la sua piccola parte potremo cambiare qualcosa per noi stessi e per gli esseri innocenti che verranno. E’ il dovere di ogni uomo degno di questo nome difendere la sua terra, la famiglia, l’altrui vita e quella di animali e piante, che convivono con lui nel pianeta azzurro.
Pensiero di Giovanni Falcone


RICORDATEVI MOLTO BENE "VOI COLLABORATORI" DI QUESTO "MASSACRO"..!UN GIORNO,VI PENTIRETE DI TUTTO,MA NON SERVIRA' PERCHE' RICEVERETE UGUALMENTE LA "GIUSTA PUNIZIONE" PER IL VOSTRO DIABOLICO OPERATO..!!


sabato 4 febbraio 2012

ALTERAZIONI CEREBRALI...

Alterazioni cerebrali rilevate nei cervelli di persone giovani che hanno respirato aria inquinata


Ricerca pubblicata sul giornale della malattia dell'Alzheimer (Journal of Alzheimer's Disease) il 30 gennaio 2012

Uno studio che esamina i cervelli dei bambini e dei giovani adulti deceduti suggerisce che l'esposizione all'aria inquinata causa cabiamenti nel cervello che sono simili a quelli visti nei pazienti che soffrono del morbo di Alzheimer. I cervelli di chi viveva in un contesto urbano/inquinato mostravano danni visibilmente/statisticamente maggiori.

Il testo completo in inglese è disponibile in formato .pdf.

Autori: Calderon-Garciduenas, L, M Kavanaugh, M Block, AD Angiulli, R Delgado-Chavez, R Torres-Jardon, A Gonzalez-Maciel, R Reynoso-Robles, N Osnaya, R Villarreal-Calderon, R Guo, H Zhaowei, Z Hongtu, G Perry and P Diaz.





scia vista da un aereo, visibilmene alcuni chilometri al di sotto degli 8 km di quota:  non è una scia di condensa!

Mi piacerebbe porre una piccola domanda agli autori di questo studio: siete sicuri che sia tutto dovuto al normale inquinamento? Dal momento che  l'alluminio è uno dei composti più importante delle scie chimiche, dal momento che lo si trova in altissime percentuali nel sangue delle persone esposte, dal momento ed è noto che l'intossicazione da alluminio è riconosciuta come una delle concause più importanti della malattia, dal momento che le aree fortemente inquinate (aree urbane molto popolate) sono spesso altrettanto fortemente irrorate, non potrebbe esserci anche un'altra spiegazione?

Di sicuro ci sono tutta una serie di agenti inquinanti che concorrono a causa questa malattia, ma non è che con questa ricerca si vuole trovare un capro espiatorio nel "normale inquinamento" quando la causa più forte risiede altrove?

2 commenti:

  1. Questo spiega la situazione attuale, descritta benissimo qui in due minuti

    http://alienifranoi.wordpress.com/2012/02/04/ti-prego-svegliati/

    RispondiElimina
  2. Ciao Dioniso e grazie del link..!
    Purtroppo è tutto stramaledettamente vero..come è vero che,tutto questo MASSACRO,era già stato edificato e pianificato anni fa,come da programma..NWO.."sfoltiamo ed alleggeriamo" il pianeta!
    Ps.Bill Gates è stato diabolicamente "chiaro" sul da farsi,con i suoi "investimenti milionari" nei vaccini!

    RispondiElimina

La pubblicazione dei commenti è sottoposta a moderazione quindi se non rispondo subito non vi preoccupate.
L'autore del blog non è responsabile dei commenti esterni.

....Qui ogni persona (seria) è libera di commentare ma non saranno mai pubblicati indistintamente i commenti di tutti i DB (riconoscibilissimi al "servizio dei servizi")...che,indisturbati ed impuniti continuano a deridere ed offendere pesantemente,persone intelligenti e molto serie che,da tempo remoto dedicano la loro vita alla vera e giusta INFORMAZIONE !
DICO LORO:DI ANDARE A PASCOLARE ALTROVE,QUI NON SIETE ASSOLUTAMENTE GRADITI ED I VS. COMMENTI NON MI INTERESSANO AFFATTO!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...