” Ognuno faccia la sua parte, piccola o grande che sia”. Solo se ognuno farà la sua piccola parte potremo cambiare qualcosa per noi stessi e per gli esseri innocenti che verranno. E’ il dovere di ogni uomo degno di questo nome difendere la sua terra, la famiglia, l’altrui vita e quella di animali e piante, che convivono con lui nel pianeta azzurro.
Pensiero di Giovanni Falcone


RICORDATEVI MOLTO BENE "VOI COLLABORATORI" DI QUESTO "MASSACRO"..!UN GIORNO,VI PENTIRETE DI TUTTO,MA NON SERVIRA' PERCHE' RICEVERETE UGUALMENTE LA "GIUSTA PUNIZIONE" PER IL VOSTRO DIABOLICO OPERATO..!!


martedì 11 settembre 2012

11 Settembre 2001 - La Verità delle Torri Gemelle (Inchiesta by Zero).flv

 
  Foto: http://universoolografico.forumfree.it/?t=49604406
(Parlamentare giapponese denuncia la truffa dell'11 settembre)

http://universoolografico.forumfree.it/?t=52414835
(11 settembre: dove sono gli aerei? E perché chi denuncia l'11 settembre tace sulle scie chimiche?)

http://universoolografico.forumfree.it/?t=51170525
(SEPTEMBER CLUES: STRAGE SIMULATA?)

http://universoolografico.forumfree.it/?t=57407340
(11 SETTEMBRE: VIDEO ATTACCO OLOGRAFICO?)

Per commemorare l'undicesimo anniversario dell'autoattentato alle torri, inviate questo video alle principali redazioni: http://www.youtube.com/watch?v=Fazm1hBfU1I

11 settembre: ritrovato esplosivo nelle Torri, ora è ufficiale!

 

11 Settembre 2001 Inganno Globale 

                


                                            Dario Fo presenta un interessante documentario sull' 11 settembre spiegandoci il perché quel disastroso avvenimento sia completamente falso bensì organizzato probabilmente dagli stessi Stati Uniti come pretesto per poter aver il via libera ed attaccare Irak & C. Gli USA non sono nuovi a questo genere di tattiche, ricorderete l'attacco a Pearl Harbour, fatto passare come "vergognoso atto di viltà" da parte dei giapponesi per via dell'effetto sorpresa attuato dai giapponesi. In realtà il governo americano sapeva benissimo cosa stava per accadere, semplicemente lasciarono che accadesse perchè serviva come pretesto per far infuriare il popolo americano e farlo insorgere con la potenza del meccanismo della vendetta e dell'odio. Senza quell'episodio gli americani non avrebbero mai accettato l'idea di sganciare un ordigno nucleare su ben due città, e sottolineo città, non basi militari. Vi chiedo se sia più vigliacco bombardare dei civili o bombardare una base militare. A mio modesto avviso direi la prima, con l'aggravante degli effetti del nucleare che si sarebbero, come è stato, protratti negli anni a venire. Anche volendo trovare una scusa per le azioni del governo americano non mi spiego lo sgancio della seconda bomba su Nagasaki, non vi era alcun bisogno di umiliare così pesantemente una potenza straniera, men che meno distruggendo migliaia o milioni di vite innocenti, comunque dei civili.
L'apparato militare americano aveva testato la bomba, conosceva i suoi terribili effetti, ma era necessario un test definitivo, su gente vera. Questa è la politica di quel "grande popolo", o almeno del suo governo, e per la precisione una certa compagine occulta.
Qualsiasi ingegnere potrà confermarvi che un evento come quello delle torri gemelle, il loro crollo e il successivo crollo del palazzo N°7 sia assolutamente impossibile se non chiamando in causa tutt'altre dinamiche.
Io personalmente ho assistito all'incendio del 12 febbraio 2005 dell'Hotel Windsor a Madrid, vivevo li all'epoca e ricordo bene quell'enorme pira di fuoco intenso che letteralmente circondò l'intero grattacielo per un paio di giorni.
Ebbene vorrebbero farci credere che due giorni di un fuoco intensissimo, lungo l'intera struttura del grattacielo di Madrid, non sono bastati a farlo crollare, mentre due ore scarse di un incendio assolutamente poco significativo sia per violenza che per temperature raggiunte avrebbe fatto crollare una struttura immensa e ingegneristicamente impeccabile come le Twin Towers? e per di più le stesse modalità del crollo dovrebbero sembrare "assolutamente normali"? ossia la precisione e la velocità di caduta dell'intero edificio paragonabili ad una caduta libera.
Questo è solo un assaggio, perché nel documentario c'è molto di più, e onestamente non si può che restare incollati allo schermo sgomenti per quel che inevitabilmente capiremo come diretta conseguenza.
buona visione..                                            

                               

                              

Nessun commento:

Posta un commento

La pubblicazione dei commenti è sottoposta a moderazione quindi se non rispondo subito non vi preoccupate.
L'autore del blog non è responsabile dei commenti esterni.

....Qui ogni persona (seria) è libera di commentare ma non saranno mai pubblicati indistintamente i commenti di tutti i DB (riconoscibilissimi al "servizio dei servizi")...che,indisturbati ed impuniti continuano a deridere ed offendere pesantemente,persone intelligenti e molto serie che,da tempo remoto dedicano la loro vita alla vera e giusta INFORMAZIONE !
DICO LORO:DI ANDARE A PASCOLARE ALTROVE,QUI NON SIETE ASSOLUTAMENTE GRADITI ED I VS. COMMENTI NON MI INTERESSANO AFFATTO!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...