” Ognuno faccia la sua parte, piccola o grande che sia”. Solo se ognuno farà la sua piccola parte potremo cambiare qualcosa per noi stessi e per gli esseri innocenti che verranno. E’ il dovere di ogni uomo degno di questo nome difendere la sua terra, la famiglia, l’altrui vita e quella di animali e piante, che convivono con lui nel pianeta azzurro.
Pensiero di Giovanni Falcone


RICORDATEVI MOLTO BENE "VOI COLLABORATORI" DI QUESTO "MASSACRO"..!UN GIORNO,VI PENTIRETE DI TUTTO,MA NON SERVIRA' PERCHE' RICEVERETE UGUALMENTE LA "GIUSTA PUNIZIONE" PER IL VOSTRO DIABOLICO OPERATO..!!


sabato 5 gennaio 2013

MICROONDE,MEDICI E MAGISTRATI


http://youtu.be/2EEXEUWFNAc

Guardate queste antenne... ne svettano tante altre come queste in ogni dove. Questa installazione, realizzata nel 2005, nel quartiere di Baragallo a Sanremo, si trova a 110 metri in linea d'aria dalla nostra abitazione ed emette microonde, 24 ore su 24. Secondo l'O.M.S. si tratta di postazioni killer, poiché provocano gliomi cerebrali. Lo stesso anno in cui i ripetitori telefonici furono installati, ad altezza delle finestre degli edifici circostanti e quindi in palese violazione della legge, ci affrettammo a presentare un esposto alla magistratura, la quale, com'era prevedibile, non si adoperò in alcun modo. Inutili furono i nostri successivi ripetuti solleciti alle autorità preposte. Intanto nostro padre (deceduto il 3 aprile 2011, dopo sei mesi di calvario), pochi mesi dopo l'installazione di quelle antenne, mostrò i primi segni di un glioblastoma IV. Il gliobalstoma è un tipo di glioma, una formazione tumorale al cervello, che è conseguenza diretta dell'esposizione a campi elettromagnetici di forte intensità. In questi anni altre persone del quartiere (anche di giovane età) sono morte per lo stesso tumore. Le vittime poi non si contano nella frazione di Coldirodi, assediata da una selva di ripetitori.

Sottoposto a visita medica, a nostro padre, erroneamente, fu diagnosticato il Parkinson. Così accadde che per anni fu curato come paziente parkinsoniano, mentre la massa neoplastica, silenziosamente, cresceva, sino a divenire grande come una pallina da golf. Nel 2010 nostro padre conclamò drammaticamente gli effetti del cancro, tanto da rimanere completamente paralizzato. I medici sbagliarono ancora, impostando la loro terapia d'urgenza con anticoagulanti, poiché pensarono ad un ictus. La "cura" gli provocò una violenta ed inarrestabile emorragia. In quei giorni di ottobre del 2010 cominciò la via crucis del nostro papà che poi ci lasciò al principio di aprile del 2011. Chiare e gravissime sono le responsabilità.


E la magistratura? La magistratura, sollecita, intervenne pochi mesi or sono, rinviando a giudizio Rosario Marcianò, poiché colpevole di aver raccontato il corso degli eventi. La prima udienza, con la A.S.L. sanremese "parte lesa" per... diffamazione, è stata fissata per il 15 gennaio 2013. Occorre commentare?


Approfondisci qui:
http://straker-61.blogspot.it/2012/11/schiacciasassi.html
http://www.tankerenemy.com/2011/05/il-delitto-corre-sulle-microonde.html

         

Nessun commento:

Posta un commento

La pubblicazione dei commenti è sottoposta a moderazione quindi se non rispondo subito non vi preoccupate.
L'autore del blog non è responsabile dei commenti esterni.

....Qui ogni persona (seria) è libera di commentare ma non saranno mai pubblicati indistintamente i commenti di tutti i DB (riconoscibilissimi al "servizio dei servizi")...che,indisturbati ed impuniti continuano a deridere ed offendere pesantemente,persone intelligenti e molto serie che,da tempo remoto dedicano la loro vita alla vera e giusta INFORMAZIONE !
DICO LORO:DI ANDARE A PASCOLARE ALTROVE,QUI NON SIETE ASSOLUTAMENTE GRADITI ED I VS. COMMENTI NON MI INTERESSANO AFFATTO!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...