” Ognuno faccia la sua parte, piccola o grande che sia”. Solo se ognuno farà la sua piccola parte potremo cambiare qualcosa per noi stessi e per gli esseri innocenti che verranno. E’ il dovere di ogni uomo degno di questo nome difendere la sua terra, la famiglia, l’altrui vita e quella di animali e piante, che convivono con lui nel pianeta azzurro.
Pensiero di Giovanni Falcone


RICORDATEVI MOLTO BENE "VOI COLLABORATORI" DI QUESTO "MASSACRO"..!UN GIORNO,VI PENTIRETE DI TUTTO,MA NON SERVIRA' PERCHE' RICEVERETE UGUALMENTE LA "GIUSTA PUNIZIONE" PER IL VOSTRO DIABOLICO OPERATO..!!


mercoledì 27 marzo 2013

TUTTO SULLA "GEO INGEGNERIA CLANDESTINA"


TUTTO SULLA "GEO-INGEGNERIA CLANDESTINA"  
  • Di vitale importanza, per dare all'argomento la vera importanza e veridicità che merita,bisogna prima di tutto ricordare come nasce tutto questo!  
La nascita di HAARP risale al 1987, quando il consulente dell'Atlantic Richfield Corporation (ARCO), il fisico Bernard J. Eastlund, applicò le sue intuizioni derivate da un brevetto dell'inventore Croato Nicola Tesla (1856-1943) denominato : Metodo ed apparecchiatura per l'alterazione di una regione dell'atmosfera, ionosfera e/o magnetosfera terrestre - numerato U.S. Patent #4.686.605. La tecnologia HAARP, è stata creata qiundi un centinaio di anni fa. Le teorie di Tesla furono poi rubate rielaborate e adattate in progetti di natura bellica, come HAARP.The High-Frequency Active Auroral Research Program (HAARP ) con sede a Gakona, Alaska, .... è nata da brevetti trafugati alla morte di Nikola Tesla (1856-1943) da USA e UNIONE SOVIETICA in piena Guerra Fredda..
- Ricordiamo in secondo luogo che per semplici leggi della fisica,e da come si evince da autorevoli testi di meteorologia,"secondo definizione FAA (Federal Aviation Administration - Agenzia Federale Statunitense per l'Aviazione Civile )una Contrail (SCIA DI CONDENSA DI UN AEREO) si forma solo sopra gli 8000 metri circa, a temperature minori di -40°C, e con umidità relative superiori o uguali al 70%...Solo se si verificano"SIMULTANEAMENTE"questi 3 parametri si puo verificare il fenomeno Scie,cosa rarissima specialmente considerando il nostro clima, e comunque sia allor quando un aereo di linea rilasci la sua scia,questa si estinguerebbe dopo una decina di secondi...QUINDI... a quote inferiori, temperature superiori, valori di umidità inferiori, non si tratta di contrails, ma di altro: IRRORAZIONI CHIMICHE...

- Sempre più spesso vengono segnalati elicotteri neri privi di contrassegni che evoluiscono sopra i centri abitati anche a quote relativamente basse.
Questi velivoli sono molto simili a quelli avvistati in concomitanza con episodi di misteriose mutilazioni animali, frequenti soprattutto nelle sterminate praterie del Middle West, negli Stati Uniti. Gli elicotteri, dotati di strani congegni, sono osservati soprattutto dopo massicce irrorazioni chimiche.Molti si chiedono quali possano essere i motivi di questi voli, in aree in cui non erano mai stati avvistati elicotteri militari.  - Compiendo ricerche nell’ambito della questione relativa alle scie chimiche, i cui scopi sono molteplici, essendo le chemtrails un’arma polivalente, crediamo di poter spiegare almeno una delle ragioni per cui questi aeromobili sorvolano spesso le zone urbane e rurali.




  • Qui di seguito una breve descrizione del progetto denominato RFMP:
- Esiste un progetto della Marina militare statunitense denominato RFMP, ossia "Pianificatore delle frequenze radio di missione". RFMP è il nome di sistema dato ad un gruppo di programmi informatici. Uno dei sottoprogrammi, nell’ambito di tale sistema, è il VRTPE che consente di osservare su un monitor il campo di battaglia in una configurazione tridimensionale. Il sistema RFMP dipende dai satelliti per ricavare e caricare le immagini del terreno di combattimento, per poi combinarle con l’immagine ripresa a terra, producendo così rappresentazioni tridimensionali. - Il sistema RFMP funziona adeguatamente solo sull’acqua e lungo le linee di costa, ma non sulle masse terrestri, perché il radar per operare al meglio, ha bisogno di condizioni atmosferiche particolari.- I militari hanno risolto questo problema, impiegando squadriglie di aerei che rilasciano nell’atmosfera una miscela di sali di bario, così da creare un canale per le frequenze radio. Ciò produce un ambiente adatto alla trasmissione di onde radio per il sistema RFMP/VTRPE. Questa tecnologia è stata usata dalla Marina statunitense sia in Arabia Saudita sia in Iraq.”
  • Ora, grazie alla rigorosa ricerca di Saimon, siamo in grado di offrirvi altri dati nonché spunti di riflessione.
- Il programma VTRPE funziona accuratamente sulle masse d'acqua e lungo le aree costiere, ma non sulla terraferma, perché le onde radar del sistema richiedono una condizione atmosferica detta "effetto condotto" per operare in modo efficace".- CON EFFETTO CONDOTTO infatti, le zone dell'entroterra riflettono in maniera molto più marcata il segnale Radar.- "Il governo ei  militari hanno risolto il problema rilasciando un aerosol di sostanze come il Bario, TrimetilAlluminio e Gel di Silicio, (che tra le loro caratteristiche vi è anche quella di essere eccezionali conduttori di elettricità) si riesce a saturare l'atmosfera e formare quindi una sorte di "antenna infinita" per le Frequenze Radio,usate dai Militari nel campo della sorveglianza, della guida a distanza di missili e droni, nella trasmissione di segnali radar ed in sistemi d’arma a radio frequenza! I sistemi di comunicazione Militare di ultima generazione infatti,(tra le stazioni radar,satelliti,velivoli con o senza pilota, i nanosensori wireless) hanno bisogno di 2 condizioni ben specifiche per operare al meglio: un alto livello elettro conduttivo dell'atmosfera,quindi vengono dispersi metalli quali l'alluminio ed il bario; i valori di umidità relativa devo stabilizzarsi su livelli molto bassi... - Quindi irrorando nell'atmosfera sali di bario, trimetilalluminio e gel di silicio, si crea un canale per le frequenze radio e, nel contempo, si cerca di disgregare i cumuli presenti (che rappresentano l'umidità in eccesso),nonché impedirne la formazione di nuovi...Secondo lo stesso principio quindi è plausibile che le irradiazioni delle antenne HAARP possano rimbalzare fino a colpire gli strati bassi dell’atmosfera per amplificare e direzionare a piacere le onde ELF,ad esempio sopra un Paese distante migliaia di chilometri,formando una sorta di antenna a distanza ,ed interferire quindi con i fenomeni meteorologici, ....oltre che a fornire una copertura per un eventuale nemico che osserva con il satellite.... - Attestato che i motivi principali sono Militari, legati a esigenze di monitoraggio Radaristico ( vedi sistema Militare RFMP / VTRPE ) Queste irrorazioni associate a dei sistemi d’arma, sono in grado di produrre modificazioni climatiche ecataclismi naturali ( vedi progetto H.A.A.R.P. )
- Come indicato dal fisico nucleare Edward Teller, in l'Italia (come moltissimi altri paesi nel Mondo) vengonodisperse, in bassa ed alta atmosfera,su rotte non commerciali,per mezzo di velivoli militari e civil senzacontrassegno e non identificabili ai Radar, milioni di tonnellate di nano particolato di metalli pesanti,cheattraverso appositi dispositivi erogatori, o tramite additivi (vedi STADIS 450) rilasciano sostanze chimiche cheformando una copertura di dubbia natura,da ritenersi nocive per l'ambiente e per le persone; - Il fatto è che chi ha potuto analizzare le ricadute delle sostanze irrorate vi ha trovato contenuti non propriorassicuranti come alluminio, bario, arsenico, batteri, polimeri e molto altro !Tutte sostanze molto nocive per l'ecosistema e per la salute umana.E' stato riscontrato infatti da luminari di fama Mondiale come" la dottoressa Hildegarde Staninger, il dottor Michael Castle, il dottor Edward Spencer, il dottor Karyo", che provochino malattie, quali :Stress psicofisico, epilessie, ictus, danni a cuore e reni, cefalee ed altri disturbi neurofisiologici e del sistemaimmunitario, difficoltà respiratorie, irritazione dello stomaco, debolezza muscolare, gonfiamento di cervello efegato, infertilità, cancro, Morbo di Alzaimer e Morbo di Morgellons, senza contare i danni sulla salute,provocati dall'inquinamento elettromagnetico a cui si è continuamente sottoposti.  - Le conseguenze, in termini di salute umana ed integrità dell'ambiente, sono drammatiche. Ma quali sono icosti in termini prettamente economici? Mentre si prevedono manovre finanziare di oltre 47 miliardi di euro sino al 2013, si ricordi che si calcola che ogni giorno di attività di aerosol clandestine nei nostri cieli, ci costano in media 19 milioni di euro,naturalmente sottratti all'ignaro contribuente! Ad oggi diverse interrogazioni parlamentari sono state fatte negli anni, sia in Italia che in Europa per avererisposte riguardo a questo inquietante fenomeno,e considerato che in data 30 maggio 2006,i Consiglieri regionali della Sardegna Davoli, Uras, Pisu hanno inoltrato un'interrogazione al Presidente della Regione edalla Giunta, in ordine al problema su accennato;a tutt'oggi si sono avute solo risposte evasive.


Nota del Blogger:
Ringrazio l'amico Daniele Dan Ger Fois per questo enorme ed esaustivo lavoro di sintesi.

2 commenti:

  1. Ottimo post Enzo lo condivido

    RispondiElimina
  2. Ciao Zak,condividi sempre tutto quello che ritieni opportuno ;)
    Colgo l'occasione per augurarti Buona Pasqua a te ed a tutti i tuoi cari.
    Un forte abbraccio...

    RispondiElimina

La pubblicazione dei commenti è sottoposta a moderazione quindi se non rispondo subito non vi preoccupate.
L'autore del blog non è responsabile dei commenti esterni.

....Qui ogni persona (seria) è libera di commentare ma non saranno mai pubblicati indistintamente i commenti di tutti i DB (riconoscibilissimi al "servizio dei servizi")...che,indisturbati ed impuniti continuano a deridere ed offendere pesantemente,persone intelligenti e molto serie che,da tempo remoto dedicano la loro vita alla vera e giusta INFORMAZIONE !
DICO LORO:DI ANDARE A PASCOLARE ALTROVE,QUI NON SIETE ASSOLUTAMENTE GRADITI ED I VS. COMMENTI NON MI INTERESSANO AFFATTO!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...