” Ognuno faccia la sua parte, piccola o grande che sia”. Solo se ognuno farà la sua piccola parte potremo cambiare qualcosa per noi stessi e per gli esseri innocenti che verranno. E’ il dovere di ogni uomo degno di questo nome difendere la sua terra, la famiglia, l’altrui vita e quella di animali e piante, che convivono con lui nel pianeta azzurro.
Pensiero di Giovanni Falcone


RICORDATEVI MOLTO BENE "VOI COLLABORATORI" DI QUESTO "MASSACRO"..!UN GIORNO,VI PENTIRETE DI TUTTO,MA NON SERVIRA' PERCHE' RICEVERETE UGUALMENTE LA "GIUSTA PUNIZIONE" PER IL VOSTRO DIABOLICO OPERATO..!!


domenica 16 giugno 2013

GEOINGEGNERIA:PETIZIONE UFFICIALE AL PARLAMENTO EUROPEO

   
Poche settimane fa (8-9 aprile 2013) si è svolta una conferenza a Bruxelles dal titolo: OLTRE LE TEORIE DI MODIFICAZIONE CLIMATICA – LA SOCIETÀ CIVILE CONTRO LA GEOINGEGNERIA . E’ stato un piccolo grande passo. Il gruppo “Skyguards“ organizzatore del simposio aveva annunciato in conclusione della conferenza una petizione ufficiale da indirizzare al Parlamento Europeo .
Questa petizione è stata presentata lunedi 13 maggio, copromossa da Terra SOS-tenible, Skyguards e Alternativa, per chiedere al Parlamento Europeo di indagare i fatti precedentemente denunciati, l’attacco alla salute, la sicurezza e l’integrità dei cittadini europei e la negazione delle informazioni da parte dei governi degli stati membri.



  
Ci si riferisce all’irrorazione aerea clandestina che da oltre un decennio sta modificando i nostri cieli , senza informare e chiedere il consenso ai cittadini, quindi fuori da ogni legalità, ignorando il principio precauzionale più elementare. Si tratta forse della questione più importante per l’umanità e c’è chi in tutto il mondo si impegna sette giorni la settimana per metterlo in evidenza. Ora tocca a noi cittadini far sentire la propria voce firmando e invitando a firmare la petizione.
In un mondo inflazionato da decine di raccolte firme per ogni giusta causa (spesso dallo scopo incerto), in questo caso firmare significa dare forza ad un documento ufficiale essenziale per successive iniziative istituzionali. Le battaglie veramente perse sono solo quelle che non sono mai state intraprese.

Le basi di questa petizione sono le seguenti:
“Prendendo in considerazione la serietà della materia esposta nel convegno e riassunta nell’intervento finale dal titolo: “Conclusioni, osservazioni e petizioni ” allegato al presente documento, e al quale si fa riferimento, le principali preoccupazioni della società civile europea sulla materia trattata nella conferenza sono:
1. Per oltre un decennio l’Europa è stata sottoposta a massicce irrorazioni aeree clandestine, le cui supposte finalità includono il tentativo di mitigazione di un problema ufficialmente identificato come riscaldamento globale / cambiamento climatico e / o facilitazione delle operazioni di HAARP (High Frequency Active Auroral Research Project) e attività connesse ad HAARP, come quelle del MUOS in Sicilia.
2. Queste azioni sono attuate al di fuori di qualsiasi quadro giuridico, nazionale o internazionale, senza la consapevolezza o il consenso della popolazione, e in violazione dei principi di precauzione più elementari.
3. Le conseguenze di queste azioni per la salute delle persone e della vita sul pianeta sono incalcolabili;
4. I governi nazionali, che hanno il compito di autorizzare l’uso dello spazio aereo nazionale, negano che queste azioni avvengano.
5. La negazione istituzionalizzata di fatti evidenti che violano i diritti umani fondamentali (il diritto alla salute, alla sicurezza, all’integrità fisica e psichica) lascia i cittadini completamente indifesi.

Sulla base delle dichiarazioni precedenti, si richiede al Parlamento Europeo una protezione effettiva della società civile europea…..
D’altra parte, dato che il Parlamento Europeo ha a sua disposizione lo strumento giuridico della commissione parlamentare straordinaria d’inchiesta, chiediamo (1) che questo strumento essenziale sia impiegato senza ulteriori ritardi, (2) che la presente proposta sia presa in esame dalla Presidenza del Parlamento Europeo, (3) che sia aperto un dibattito pubblico con la partecipazione della società civile, assumendo la presente piattaforma come un contributo alle evidenze e come prova di ciò che sta accadendo.

Documento completo in italiano:
http://guardacielos.org/users/1/Imagenes_Acciones/Petition_EP_Italian.pdf

  
LINK ALLA PETIZIONE: http://www.guardacielos.org/?lang=EN

Tratto da:http://quintoelementomusical.wordpress.com/2013/06/05/geoingegneria-petizione-ufficiale-al-parlamento-europeo/#more-554


Nessun commento:

Posta un commento

La pubblicazione dei commenti è sottoposta a moderazione quindi se non rispondo subito non vi preoccupate.
L'autore del blog non è responsabile dei commenti esterni.

....Qui ogni persona (seria) è libera di commentare ma non saranno mai pubblicati indistintamente i commenti di tutti i DB (riconoscibilissimi al "servizio dei servizi")...che,indisturbati ed impuniti continuano a deridere ed offendere pesantemente,persone intelligenti e molto serie che,da tempo remoto dedicano la loro vita alla vera e giusta INFORMAZIONE !
DICO LORO:DI ANDARE A PASCOLARE ALTROVE,QUI NON SIETE ASSOLUTAMENTE GRADITI ED I VS. COMMENTI NON MI INTERESSANO AFFATTO!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...