” Ognuno faccia la sua parte, piccola o grande che sia”. Solo se ognuno farà la sua piccola parte potremo cambiare qualcosa per noi stessi e per gli esseri innocenti che verranno. E’ il dovere di ogni uomo degno di questo nome difendere la sua terra, la famiglia, l’altrui vita e quella di animali e piante, che convivono con lui nel pianeta azzurro.
Pensiero di Giovanni Falcone


RICORDATEVI MOLTO BENE "VOI COLLABORATORI" DI QUESTO "MASSACRO"..!UN GIORNO,VI PENTIRETE DI TUTTO,MA NON SERVIRA' PERCHE' RICEVERETE UGUALMENTE LA "GIUSTA PUNIZIONE" PER IL VOSTRO DIABOLICO OPERATO..!!


giovedì 26 febbraio 2015

QUANDO LA RICERCA DELLA VERITA' CI COSTA SACRIFICI - IL CASO MARCIANO'

Nel bellissimo film “Fair Game c’è una scena, forse la principale, dove la moglie (Naomi Watts) chiede al marito (Sean Penn): “E tu? Tu hai messo la famiglia, al primo posto, quando hai scritto quell’articolo?” (l’articolo di denuncia della falsità delle armi di distruzione di massa di Saddam Hussein, che erano state la scusa per il massacro in Irak).
Un attimo di riflessione e l’ottimo Sean Penn risponde: “Forse hai ragione tu. Forse non avrei dovuto scriverlo. Forse avrei dovuto girarmi dall’altra parte, di fronte alla verità. Questo è quello che fa un bravo americano?”
valerie

In questa scena di pochi secondi è rappresentato uno dei dilemmi cruciali della vita di ognuno di noi: scegliere ciò che è giusto, o ciò che ci fa comodo? E attenzione: nessuno, dico nessuno, pensi di potersi tirare fuori da questa situazione. Continuamente, ogni giorno, più volte al giorno, possiamo fare scelte di comodo, o scelte di giustizia e verità (come ho scritto nel post Eroi moderni). Non serve essere ex ambasciatori USA che sanno che le armi di distruzione di massa non esistono; anche nel più umile dei lavori, nella più semplice e ripetitiva delle azioni, siamo chiamati a metterci dentro noi stessi, il nostro cuore, il nostro impegno; oppure, a tirare a campare, a sgattaiolare di fronte alle responsabilità, a scegliere la via più facile e più comoda.
Mi è tornato in mente questo episodio pensando all’imminente udienza in processo dei fratelli Marcianò, quelli che da anni denunciano le scie chimiche dal loro sito Tanker Enemy. E siccome non possiamo chiamarci fuori, invece di dichiarare “Je suis Charlie“, oggi sarebbe proprio il caso di dichiarare: “Je suis Rosario“.
Copio e incollo da una mail ricevuta dall’amico Corrado Penna.
-oOo-

4 commenti:

  1. Ciao Grande Enzo, sei l' unico che negli anni continua a svolgere senza se e senza ma il proprio dovere ovunque, divulgando ed informando senza tregua la verità, mai perdendosi per un motivo o l' altro per strada, quel che voglio dire è che sei sempre lo stesso coerente e leale guerriero che ho conosciuto che si muove per amor di causa e null' altro. Un Abbraccio! Hasta siempre (y) Koenig m.b.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao carissimo grazie...sono molto onorato di ricevere(immeritate)parole di elogio ed incoraggiamento da un grande Combattente come te!
      La mia battaglia (anche se le intimidazioni non mancano)...in nome della Vita e della Verità andrà sempre avanti,fintantoché ne avrò le possibilità!
      Ps.no, non sono l' unico in rete ci sono moltissimi e stimatissimi amici che, combattono la mia stessa battaglia...te compreso (y) Grande Koenig!
      Un forte abbraccio anche a te....a presto e HASTA SIEMPRE !

      Ognuno faccia la sua parte, piccola o grande che sia”. Solo se ognuno farà la sua piccola parte potremo cambiare qualcosa per noi stessi e per gli esseri innocenti che verranno. E’ il dovere di ogni uomo degno di questo nome difendere la sua terra, la famiglia, l’altrui vita e quella di animali e piante, che convivono con lui nel pianeta azzurro.
      Pensiero di Giovanni Falcone.

      Elimina
  2. Se ognuno facesse davvero la sua parte, per piccola che fosse, non saremmo a questi punti! Hasta la Vista!

    RispondiElimina
  3. Carissima Patrizia (M.C.),come ben saprai,purtroppo viviamo in un Mondo di egoisti,dove la maggioranza cura il proprio "orticello" senza badare ad altro...tutto detto!
    Cmq sia,noi ci siamo e continueremo a "combattere questa battaglia"...anche se impari!
    Grazie per essere passata di qui a farmi visita.
    Buona giornata e Hasta Siempre la Vista !

    RispondiElimina

La pubblicazione dei commenti è sottoposta a moderazione quindi se non rispondo subito non vi preoccupate.
L'autore del blog non è responsabile dei commenti esterni.

....Qui ogni persona (seria) è libera di commentare ma non saranno mai pubblicati indistintamente i commenti di tutti i DB (riconoscibilissimi al "servizio dei servizi")...che,indisturbati ed impuniti continuano a deridere ed offendere pesantemente,persone intelligenti e molto serie che,da tempo remoto dedicano la loro vita alla vera e giusta INFORMAZIONE !
DICO LORO:DI ANDARE A PASCOLARE ALTROVE,QUI NON SIETE ASSOLUTAMENTE GRADITI ED I VS. COMMENTI NON MI INTERESSANO AFFATTO!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...