” Ognuno faccia la sua parte, piccola o grande che sia”. Solo se ognuno farà la sua piccola parte potremo cambiare qualcosa per noi stessi e per gli esseri innocenti che verranno. E’ il dovere di ogni uomo degno di questo nome difendere la sua terra, la famiglia, l’altrui vita e quella di animali e piante, che convivono con lui nel pianeta azzurro.
Pensiero di Giovanni Falcone


RICORDATEVI MOLTO BENE "VOI COLLABORATORI" DI QUESTO "MASSACRO"..!UN GIORNO,VI PENTIRETE DI TUTTO,MA NON SERVIRA' PERCHE' RICEVERETE UGUALMENTE LA "GIUSTA PUNIZIONE" PER IL VOSTRO DIABOLICO OPERATO..!!


martedì 31 gennaio 2012

APPELLO ALLE FORZE DELL'ORDINE

Un reale appello alle forze dell'ordine, a confronto con la sospetta "ribellione" del generale Pappalardo

Rubo queste parole ad una cara amica:

STANNO GIRANDO IN RETE E SU FACEBOOK DUE APPELLI APPARENTEMENTE CONNESSI ED INVECE MOLTO DIVERSI:

UNO è UN APPELLO AD APPARTENENTI A FORZE DI POLIZIA E MILITARI perchè riflettano su tutto ciò che sta accadendo e decidano finalmente di SVEGLIARSI dal sonno e di VEDERE quale tipo di potere stanno ancora servendo e sostenendo...questo appello lo ho condiviso perchè concordo sul fatto che questi uomini appartenenti a queste forze, se ancora hanno una coscienza NON possono non VEDERE quale potere stanno sostenendo: un POTERE ormai esplicitamente contro il POPOLO, contro i POVERI, gli UMILI, un potere di repressione completa che usa uomini contro uomini per i propri fini dittatoriali e per il controllo completo della popolazione. Anche un carabiniere o poliziotto PRIMA inconsapevole di cosa stava servendo ora DEVE se appunto è ancora UOMO nella sua COSCIENZA, VEDERE e dissociarsi da questo STRAPOTERE OCCULTO che si sta PALESANDO in modo EVIDENTE.



L'altro appello proviene da fonte invece molto più sospetto, da un certo generale Pappalardo, il quale pur proponendosi come una sorta di ribelle anti-Monti, è difficilmente credibile dal momento che non ha fatto nessun "mea culpa", non ha denunciato l'incostituzionalità e l'immoralità di tante azioni che gli uomini in divisa hanno compiutonel passato più recente  (qualcuno forse costretto, qualcuno forse senza rendersene conto fino in fondo, ma molti collaborando pienamente).

Quando ascolterò uomini come il generale Pappalardo ammettere e dichiarare il proprio orrore e la propria vergogna di aver sostenuto criminali operazioni Nato di occupazione di stati come l'Iraq, l'Afghanistan, i Balcani, in nome della pace, quando sentirò lo sgomento di un generale come questo di aver partecipato a operazioni di bombardamenti su civili in nome della guerra preventiva nel nord africa, quando sentirò ammettere e pentirsi delle violenze e dei soprusi su civili inermi come nelle scuole di Genova al G8, quando sentirò ammettere con dolore la vergogna di avere difeso poteri politici di qualsiasi colore che hanno coperto le loro connessioni al terrorismo e alla strategia del terrore come negli anni di piombo in Italia o la copertura dei potenti poteri occulti dietro a stragi come quella di Ustica, allora forse crederò al vero pentimento di qualcuno che ora attacca in modo esplicito il governo Monti e la casta corrotta che ci ha portato (con piena responsabilità sia della destra che della sinistra che del centro) a questa situazione, a questo regime e a questo immane dilagare della corruzione...


NON SCORDIAMO che lo stato di cose che OGGI c'è è il prodotto di chi ha coperto la corruzione e appoggiato le scelte delinquenziali IERI... Ora non facciamo finta di NON AVERE tutti partecipato a questo stato di cose. E un uomo di potere e di responsabilità come un Pappalardo, non può negare di avere egli stesso difeso il regime che è stato espressione di questa casta corrotta.

Comprendo che questo momento storico sia perfetto per chi voglia proporre una voce politica differente e mettersi in evidenza...MA mi domando e VI domando: come può uno che è generale SVEGLIARSI all'improvviso e aizzare il popolo e denunciare il governo? Non mi venga a dire tale individuo che nella sua qualifica di generale e alla sua venerabile età non abbia mai compreso chi e cosa stava servendo: di destra o di sinistra un generale serve e sempre comunque i poteri occulti, quei poteri che ti inviano a bombardare innocenti chiamando la GUERRA missione di pace, quei poteri che inviano da sempre forze di manganellatori nelle manifestazioni di operai e studenti, un GENERALE non è mai inconsapevole di cosa sta facendo, di quali missioni ordina e di CHI sta servendo..

Ora mi chiedo se sia mai possibile che questo tale generale si sia svegliato all'improvviso col governo Monti e perchè? Forse solo per indirizzare la protesta entro canali pre-costituiti, canali che vietino a chi segue questo ennesimo gatekeeper, di indagare fino in fondo la questione dei poteri occulti e delle scie chimiche.


Mi puzza e tanto... Dimostri il suo essersi svegliato! Si dimetta, rinunci a stipendio o pensione per le sue funzioni di generale, ammetta di essere stato nella sua vita il sostenitore in primo piano dei poteri che hanno mandato soldati a uccidere in nome della pace, a reprimere in nome della "democrazia", ammetta che un uomo che sia tale non imbraccia un fucile contro un altro uomo, e non mi venga a dire in pubblico che lui è " anitmilitarista" e "pacifista", pubblicando parole di violenza "contro" e mettendo una foto di profilo in divisa da generale.

E mettiamoci anche l'onestà di alzare gli occhi al cielo, per piacere....e di vedere cosa accade e di avere coraggio di denunciare questo sistema infame che ci avvelena giorno dopo giorno ...vogliamo la verità? Vogliamo pentirci e comprendere cosa stiamo servendo generale? Uno sguardo ai poteri occulti e uno sguardo al cielo, per piacere

4 commenti:

  1. Ciao Doriano, ma io dico sempre e solo una cosa: Ma perchè massacri la gente che come te fa una vita di merda grazie a questi parassiti che vogliono vivere da Re e non lavorare? Perché? Non ti rendi conto, poliziotto, carabiniere, agente in divisa in genere che il nemico è comune? Guadagnate migliaia di euro al mese? E quanto ci mettono per mandarvi a morire? Siete davvero psicopatici o vi hanno solo lavato il cervello a dismisura?
    Se, dico se, agenti in divisa e popolo si unissero in una settimana il governo, imposto da un golpe bianco, cadrebbe. Non lo pensate questo? A quanto sembra no, allora significa che per i pochi privilegi che la divisa vi da siete disposti a vendere la vostra vita ed a massacrare le persone oneste per difendere i delinquenti, cioè fate il contrario di quello che avete giurato. E' normale questo?

    RispondiElimina
  2. Ciao Dioniso777, ciao Doriano
    Credo che la maggior parte dei giuramenti si fanno davanti al Dio Denaro. Questo è il primo impegno, secondario è il popolo, la gente, la singola persona. Purtroppo si tratta di una questione non solo nazionale, ma mondiale e su questa scala dobbiamo riunirci. Non è una impresa facile visto tutto quello che ci mettono fra le ruote. I gatekeeper, come ha scritto Corrado Pena, ci sono tanti - piccoli e grandi.
    Vorrei segnalare l'ultimo articolo del amico Ghigo: http://freeskies.over-blog.com/article-il-dono-inatteso-della-preveggenza-98285418.html
    Un saluto

    RispondiElimina
  3. Ciao *Dioniso*777*,e un benvenuti a bordo a Carolina Verzeletti e bungee.
    Cari amici,sono pienamente sulla vostra stessa lunghezza d'onda e condivido quanto avete esposto...detto questo,mi sento di aggiungere un mio piccolo pensiero:coloro che pilotano il pianeta oggi stanno agendo allo stesso modo di un cancro nel corpo!
    E' facile capire quali mezzi subdoli stiano usando,in un Mondo in cui anche chi è consapevole di questa cosa è costretto, per sopravvivere,a cedere a parte dei loro ricatti,subdoli ricatti,nascosti dietro alla necessità di una casa,all'educazione dei figli,al lavoro,per cercare di vivere quella vita a cui ci hanno indotti,attraverso millenni di condizionamenti,centellinando ciò che serve per vivere,per tenerci continuamente impegnati,ostacolandoci il pensiero e offuscandoci la visione della realtà.
    saluti e buon proseguimento a tutti.
    Ps.bungee grazie del link appena possibile darò un'occhiata

    RispondiElimina

La pubblicazione dei commenti è sottoposta a moderazione quindi se non rispondo subito non vi preoccupate.
L'autore del blog non è responsabile dei commenti esterni.

....Qui ogni persona (seria) è libera di commentare ma non saranno mai pubblicati indistintamente i commenti di tutti i DB (riconoscibilissimi al "servizio dei servizi")...che,indisturbati ed impuniti continuano a deridere ed offendere pesantemente,persone intelligenti e molto serie che,da tempo remoto dedicano la loro vita alla vera e giusta INFORMAZIONE !
DICO LORO:DI ANDARE A PASCOLARE ALTROVE,QUI NON SIETE ASSOLUTAMENTE GRADITI ED I VS. COMMENTI NON MI INTERESSANO AFFATTO!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...