” Ognuno faccia la sua parte, piccola o grande che sia”. Solo se ognuno farà la sua piccola parte potremo cambiare qualcosa per noi stessi e per gli esseri innocenti che verranno. E’ il dovere di ogni uomo degno di questo nome difendere la sua terra, la famiglia, l’altrui vita e quella di animali e piante, che convivono con lui nel pianeta azzurro.
Pensiero di Giovanni Falcone


RICORDATEVI MOLTO BENE "VOI COLLABORATORI" DI QUESTO "MASSACRO"..!UN GIORNO,VI PENTIRETE DI TUTTO,MA NON SERVIRA' PERCHE' RICEVERETE UGUALMENTE LA "GIUSTA PUNIZIONE" PER IL VOSTRO DIABOLICO OPERATO..!!


martedì 10 gennaio 2012

DUE DONNE PILOTA SVENGONO IN VOLO,ATTIMI DI PAURA SULL'AIRBUS DELLA BRITISH

Un altro caso di sindrome aerorotossica, dovuta all'attraversamento della zona di atmosfera ad alta concentrazione di composti tossici, a circa 1.700 metri di quota.

E' successo 15 minuti dopo il decollo dall'aeroporto londinese di Heathrow. Dopo la richiesta di soccorso - e il velivolo che perdeva quota - l'assistente ha portato l'ossigeno e le due ai comandi hanno riportato l'aereo a terra con un atterraggio di emergenza


http://www.repubblica.it/esteri/2012/01/09/news/aereo_british_airways_svenimento-27805385/

LONDRA - Una manciata di minuti di terrore, poi il lieto fine. E' successo a un volo della British Airways partito dall'aeroporto londinese di Heathrow e diretto a Glasgow, in Scozia. Poco dopo il decollo, circa 15 minuti, molti passeggeri sono rimasti impietriti dalla voce accorata che arrivava dalla cabina di pilotaggio con cui si chiedeva "immediatamente" aiuto. E questo perché, avrebbero tutti scoperto soltanto al momento del rientro, la donna pilota al comando dell'Airbus 321 e la sua copilota avevano "quasi del tutto perso i sensi".

La richiesta di aiuto è stata raccolta all'istante: un assistente di volo ha portato ossigeno in cabina di pilotaggio - secondo la procedura prevista in questi casi, mentre i controllori di volo di Heathrow ricevevano la richiesta di un atterraggio di emergenza, con il ritorno sulla pista di Heathrow. Che è avvenuto di lì a poco grazie alla copilota che si è ripresa per prima.

Quando sono sbarcati, i passeggeri, ancora sotto shock, hanno raccontato quei momenti della paura: "L'aereo ha cominciato a scendere molto in fretta", ha detto uno a cui era stato detto soltanto che l'aereo, un Airbus 321, rientrava a terra "per motivi tecnici". Un portavoce di British Airways ha confermato che entrambe le donne ai comandi si erano sentite male e "per precauzione" è stata eseguita la procedura dell'ossigeno e del rientro a Heathrow.

http://www.tankerenemy.com/2011/04/campagna-dei-piloti-contro-la-sindrome.html


Questo documento, spiega il sistema di ventilazione..ed effettivamente dice che l'aria viene dai compressori delle turbine.

www.ariacube.com/pubbli/IAQ%20a%20bordo%20degli%20aerei.pdf

Nessun commento:

Posta un commento

La pubblicazione dei commenti è sottoposta a moderazione quindi se non rispondo subito non vi preoccupate.
L'autore del blog non è responsabile dei commenti esterni.

....Qui ogni persona (seria) è libera di commentare ma non saranno mai pubblicati indistintamente i commenti di tutti i DB (riconoscibilissimi al "servizio dei servizi")...che,indisturbati ed impuniti continuano a deridere ed offendere pesantemente,persone intelligenti e molto serie che,da tempo remoto dedicano la loro vita alla vera e giusta INFORMAZIONE !
DICO LORO:DI ANDARE A PASCOLARE ALTROVE,QUI NON SIETE ASSOLUTAMENTE GRADITI ED I VS. COMMENTI NON MI INTERESSANO AFFATTO!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...