” Ognuno faccia la sua parte, piccola o grande che sia”. Solo se ognuno farà la sua piccola parte potremo cambiare qualcosa per noi stessi e per gli esseri innocenti che verranno. E’ il dovere di ogni uomo degno di questo nome difendere la sua terra, la famiglia, l’altrui vita e quella di animali e piante, che convivono con lui nel pianeta azzurro.
Pensiero di Giovanni Falcone


RICORDATEVI MOLTO BENE "VOI COLLABORATORI" DI QUESTO "MASSACRO"..!UN GIORNO,VI PENTIRETE DI TUTTO,MA NON SERVIRA' PERCHE' RICEVERETE UGUALMENTE LA "GIUSTA PUNIZIONE" PER IL VOSTRO DIABOLICO OPERATO..!!


giovedì 19 gennaio 2012

I siti di meteorologia parlano di "neve chimica" in Val Padana mentre il presidente iraniano auspica l'avvento di un Nuovo Ordine Mondiale


Le foto che corredano l'articolo non si riferiscono alla giornata odierna nè alla Val Padana

Oggi mi sono sentito dentro un film di fantascienza; il cielo sopra di me sembrava una visione da incubo siderale. Il cielo era stato sbiancato da una serie continua ed ininterrotta di "strisce bianche" che piano piano si espandevano sgocciolando e riempiendo il cielo di porcherie chimiche. Un aereoplano dietro l'altro, a ritmo incessante, volando a bassa quota svolgeva la sua missione offuscando il cielo.

Faceva un freddo estremo, ma se ci fosse stato il sole a splendere sulla pianura padana sicuramente un po' più di calore ci sarebbe stato a riscaldare le nostre ossa. Un poco di sole è stato sicuramente intercettato dalla nebbia naturale che ricopriva la terra (c'era anche quella), ma il grosso della luce solare è stata intercettata e bloccata da un intenso "lavoro di squadra", o forse dovrei dire lavoro di squadriglia ... o di squadraccia.


E di fronte ad un simile scenario indescrivibile, angosciante, apocalittico, ecco che i soliti disinformatori di regime hanno parlato di nevicata chimica, non riferendosi a quanto osservato da me e da altre centinaia di persone in tutto il Nord Italia, ma dando la colpa ai fumi delle industrie ( http://meteolive.leonardo.it/news/In-primo-piano/2/Galaverna-e-nevicata-chimica-alle-porte-di-Torino/35814/ ):  "i fiocchi sono arrivati dalla grande abbondanza di nuclei di condensazione messi a disposizione dagli scarichi di fabbriche ed industrie. Ne è così nato un episodio di leggera nevicata chimica"

Di sicuro questa gente mette le mani avanti, di modo che chi trovasse d’ora in poi qualche sostanza “strana” nella neve che cade giù dal cielo, potrà pensare che tutto dipenda dal normale inquinamento invece che dalle porcherie diffuse intenzionalmente dalle scie

E non crediate che si tratti di un solo sito, qui stiamo parlando di un lancio in grande stile di una notizia palesemente artefatta, costruita ad arte











Insomma una informazione ben orchestrata e apparentemente attendibilissima se non fosse per quello che mostrava il cielo sopra le nostre teste

Da poco tempo è comparso nell'acqua cosiddetta potabile un elemento tossico prima assente: il Bario



Nel frattempo nel mondo succede che l'agenzia di stampa francese AFP stravolge il discorso di Chavez estrapolando poche frasi fuori dal contesto, ma non crediate che Chavez o il presidente iraniano Ahmadinejad siano l'ultima difesa contro il capitalismo imperialista degli USA. 


Leggete questa notiziola da radio Iran

L'attuazione della giustizia servira' come base per stabilire la pace, la sicurezza, il progresso e la fratellanza nel mondo", ha detto il presidente Ahmadinejad in una conferenza stampa congiunta oggi a Caracas con il suo omologo venezuelano Hugo Chavez. (...) Il presidente iraniano, in visita di Sudamerica, ha affermato che serve un nuovo ordine mondiale "che dovrà essere pulito" e in cui dovranno prevalere liberta', giustizia e indipendenza nazionale, osservando come "potenze egemoniche vedono i nostri progressi come una minaccia ai loro interessi". Ahmadinejad ha sottolineato come l'era del capitalismo globale, basato sull'arroganza, sulle armi, sulle minacce, "sia finito"

Ecco qui la soluzione: un Nuovo Ordine Mondiale!

Forse tra un poco (secondo i piani delle élite) l'arroganza del capitalismo globale dovrà finire grazie ad un governo unico mondiale? Se non fosse per quel richiamo alla "indipendenza nazionale" il discorso del leader iraniano potrebbe essere del tutto assimilabile a quelli di Napolitano, del Papa, dei leader inglesi, francesi, statunitensi, che invocano un Nuovo Ordine Mondiale.

Ma quel richiamo all'indipendenza nazionale è sincero o è opportunistico? Ci troviamo davvero  di fronte a nazioni che si oppongono l'una all'altra sullo scenario internazionale o solo ad una finzione?

Ricordiamo che Chavez ha "sdoganato" l'inseminazione delle nubi per indurre la pioggia e che gli attivisti denunciano l'esistenza delle scie chimiche anche in Venezuela (vedi qui sotto un video di irrorazione a Caracas nell'Aprile del 2011). E che (particolare che di per sè non prova niente, però, che coincidenza ...) il presidente iraniano aveva in origine un cognome tipico degli ebrei iraniani, cognome poi modificato dal padre quando si traferì con la famiglia a Teheran.

                     

PUBBLICATO DA CORRADO PENNA  LA SCIENZA MARCIA E LA MENZOGNA GLOBALE

Nessun commento:

Posta un commento

La pubblicazione dei commenti è sottoposta a moderazione quindi se non rispondo subito non vi preoccupate.
L'autore del blog non è responsabile dei commenti esterni.

....Qui ogni persona (seria) è libera di commentare ma non saranno mai pubblicati indistintamente i commenti di tutti i DB (riconoscibilissimi al "servizio dei servizi")...che,indisturbati ed impuniti continuano a deridere ed offendere pesantemente,persone intelligenti e molto serie che,da tempo remoto dedicano la loro vita alla vera e giusta INFORMAZIONE !
DICO LORO:DI ANDARE A PASCOLARE ALTROVE,QUI NON SIETE ASSOLUTAMENTE GRADITI ED I VS. COMMENTI NON MI INTERESSANO AFFATTO!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...