” Ognuno faccia la sua parte, piccola o grande che sia”. Solo se ognuno farà la sua piccola parte potremo cambiare qualcosa per noi stessi e per gli esseri innocenti che verranno. E’ il dovere di ogni uomo degno di questo nome difendere la sua terra, la famiglia, l’altrui vita e quella di animali e piante, che convivono con lui nel pianeta azzurro.
Pensiero di Giovanni Falcone


RICORDATEVI MOLTO BENE "VOI COLLABORATORI" DI QUESTO "MASSACRO"..!UN GIORNO,VI PENTIRETE DI TUTTO,MA NON SERVIRA' PERCHE' RICEVERETE UGUALMENTE LA "GIUSTA PUNIZIONE" PER IL VOSTRO DIABOLICO OPERATO..!!


mercoledì 17 luglio 2013

SECONDO L'ONU E' "NATO" UN NUOVO TIPO DI NUVOLA,CHE SARA' CATALOGATA.




Scie Chimiche HAARP alias Geoingegneria un mix mortale che sta trasformando il pianeta.Inizia la propaganda di normalizzazione del fenomeno da parte di enti ufficiali...quando la verita' viene a galla.

"E ' nato un nuovo tipo di nuvola, nonostante gli studiosi del settore, in questo campo, non si aspettassero novità"... scrive Repubblica. "E' dal 1951 che non veniva catalogato un nuovo tipo di nuvola". "La nuova nuvola è grande, grigio scura e attraversata da mulinelli. Presto l'Onu le darà un certificato di autenticità. Per il momento è stata classificata con il nome di "undulatus asperatus" 

  
Prendiamo atto che è nata una nuvola: resta da stabilire se è opera di Madre Natura... o di Padre Haarp:  è piuttosto strano che, improvvisamente, nel 2013, spunti dal nulla un nuovo tipo di nuvola, dall'aspetto piuttosto "artificiale", quantomeno inconsueto. Il fatto che sia attraversata da mulinelli inoltre, alimenta il sospetto che alla base possano esserci reazioni scatenate da onde elettromagnetiche.

La prima volta è stata avvistata negli USA (la "patria" dell'Haarp è il primo luogo dove è comparsa...casualmente ) e successivamente anche in Europa: in Francia, Novergia, Inghilterra e Scozia.

Gli esperti hanno subito attribuito la responsabilità al "cambiamento climatico", mentre l'Onu l'ha catalogata, per inserirla nel 'catalogo'. Come dire: "è tutto normale"... certo: come lo sono quelle persistenti scie bianche che quotidianamente vediamo nei cieli di tutto l'occidente, a quote troppo basse per trattarsi di "scie di condensazione", che comunque si dissolvono dopo pochi minuti...

Scie che anche lo stimato scienziato italiano Stefano Montanari non ha esitato a definire "non normali"  rispondendo a una domanda di una signora che ha assistito ad un suo convegno sulle nanopatologie: pur specificando che "non è dato sapere con certezza quali sostanze vengono irrorate nei cieli" in quanto per scoprirlo sarebbe necessario effettuare analisi in quota che fino ad oggi nessuno ha mai effettuato. (guarda il video: la parte in oggetto inizia al minuto 01:56:54 circa)


Staff
nocensura.com


Fonte:http://terrarealtime.blogspot.it/2013/07/secondo-lonu-e-nato-un-nuovo-tipo-di.html

Nessun commento:

Posta un commento

La pubblicazione dei commenti è sottoposta a moderazione quindi se non rispondo subito non vi preoccupate.
L'autore del blog non è responsabile dei commenti esterni.

....Qui ogni persona (seria) è libera di commentare ma non saranno mai pubblicati indistintamente i commenti di tutti i DB (riconoscibilissimi al "servizio dei servizi")...che,indisturbati ed impuniti continuano a deridere ed offendere pesantemente,persone intelligenti e molto serie che,da tempo remoto dedicano la loro vita alla vera e giusta INFORMAZIONE !
DICO LORO:DI ANDARE A PASCOLARE ALTROVE,QUI NON SIETE ASSOLUTAMENTE GRADITI ED I VS. COMMENTI NON MI INTERESSANO AFFATTO!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...